Le città più innovative al mondo

Startup, aziende It, tecnologia e progetti di sostenibilità: caratteristiche e obbiettivi delle città più innovative del mondo

3:59 pm

6 marzo 2018

– Chicago, Usa

E’ la nuova Silicon Valley per le startup hardware. L’Illinois, lo stato in cui si trova, è tra i primi cinque per posti di lavoro ad alta tecnologia negli Stati Uniti. Chicago, inoltre, è una delle città simbolo dell’innovazione nella pianificazione urbanistica: City Digital, nato qui, è un progetto destinato a risolvere i problemi legati al trasferimento e al trasporto di energia.

 

Toronto, Canada

E’ la capitale canadese per aziende tech e startup. Toronto ospita il 30% delle aziende IT del Canada. Nel complesso, le imprese della città rappresentano circa 52 miliardi di dollari in entrate annue. Sistemi per il controllo dei consumi nelle case, produzione di energia dal gas ricavato dai rifiuti, stampa in 3D alla portata di tutti: sono anche questi gli ingredienti che portano la capitale economica del Canada tra le città più innovative del mondo.

 

– Singapore

Singapore vanta un numero estremamente elevato di programmatori e venture capitalist. Lo Stato sta costruendo ormai da anni decine di infrastrutture e grattacieli high-tech. Ha collaborato con il Mit per costruire un trasporto più intelligente. Singapore vuole rispondere a sfide globali come la densità abitativa urbana, l’invecchiamento della popolazione, l’assistenza sanitaria, la mobilità, la sostenibilità energetica. Per farlo ha deciso di investire sull’innovazione e si è aperta all’ecosistema delle startup. Il governo ha già reso accessibile a tutti un portale che raccoglie i dati della città e, grazie a quello, sono già state sviluppate 100 app che puntano a migliorarne la vita.

 

– Boston, Usa

A Boston c’è il Mit e questo già dice molto. Numerose nuove tecnologie entusiasmanti sono nate in questa città che, oltre al ben noto istituto, ospita centri di ricerca e laboratori di Harvard, Tufts e Northeastern. Grandi aziende IT come Facebook e Amazon hanno aperto qui i loro uffici R&D.

 

Seoul, Sud Corea

Seoul è stata chiamata la città del futuro: l’innovazione è parte integrante del suo design e la città presenta più brevetti rispetto a qualsiasi altra al mondo. Ha sviluppato tecnologie che hanno avuto un successo globale, come la LTE trasmessa sui nostri smartphone.

 

– Taipei, Taiwan

Taipei è di leader mondiale quando si tratta di progettazione industriale. Alcune delle più grandi aziende di pc, tra cui Asus e Acer, hanno qui il loro quartier generale. La smart city vanta anche punteggi molto alti per numero di venture capitalist.

 

– Los Angeles, Usa

La California è lo stato della Silicon Valley. Così Los Angeles è seconda, in questa zona, solo a San Francisco. Nel 2014, uno studio della LA County Economic Development Corporation mostrava che LA avesse più posti di lavoro ad alto contenuto tecnologico rispetto a qualsiasi altra regione negli Stati Uniti. Startup e venture capital, inoltre, svolgono un ruolo importante nel boom del settore tecnologico di LA.

 

– New York, Usa

La città ospita un fiorente settore tecnologico con 300.000 dipendenti – alla pari con la Silicon Valley. La sua iniziativa ambientale – PlaNYC – contiene centinaia di obiettivi su tutto, dal numero di frangiflutti ricavati dalle ostriche ai metri cubi di gas naturale catturato dalle fognature.

 

– San Francisco, Usa

Del resto San Francisco è la capitale della Silicon Valley. Non a caso è una delle città più innovative al mondo. È l’epicentro innegabile di tutte le tecnologie, dalla sua gigantesca cultura di startup alla scena del venture capital alla sua popolazione di designer e programmatori.

Hungry (Green) Minds

Siamo convinti che i piccoli gesti facciano la differenza.
Perciò quando la navigazione è inattiva, appare la schermata di risparmio energetico.
Il tuo monitor consuma meno e l’ambiente ne trae beneficio.

Clicca un qualsiasi punto dello schermo per riprendere la navigazione.

WordPress Video Lightbox