Investimenti immobiliari: 5 consigli per investire in immobili

Tendersetter

9:20 am

6 maggio 2020

Quando si investe nel settore immobiliare bisogna fare attenzione a molti fattori diversi che possono trasformare un affare vantaggioso in una perdita. Il profitto o il rendimento realizzato sugli investimenti immobiliari deve essere sufficiente a coprire tutte le spese a cui si va incontro: le tasse, i costi di proprietà dell’immobile (come la manutenzione ordinaria o eventuali assicurazioni), ma anche i rischi annessi.

Ecco quindi 5 consigli utili per investire in immobili.

Prevedere in che modo guadagnare dall’investimento immobiliare

Esistono diversi modi in cui si può far fruttare un investimento immobiliare. Prevedere in anticipo quale sia il migliore è molto importante per scegliere l’immobile adatto.

Apprezzamento immobiliare

Ciò si verifica quando un immobile aumenta di valore grazie ai fisiologici cambiamenti del mercato immobiliare oppure ai cambiamenti dell’immobile stesso: ad esempio, l’apertura di un grande centro commerciale nelle vicinanze oppure l’apporto di migliorie alla proprietà. L’apprezzamento del settore immobiliare è rischioso perché imprevedibile e legato anche a fattori fuori dal controllo del proprietario, tuttavia è anche il modo più redditizio per generare guadagno con un investimento immobiliare.

Entrate regolari

Un altro metodo per guadagnare da un investimento immobiliare si concentra sulla gestione della proprietà, e significa principalmente metterlo in affitto. Le entrate del flusso di cassa possono essere generate da tanti tipi di immobili: oltre agli appartamenti e alle abitazioni, si possono acquistare e affittare anche box, edifici per uffici, esercizi commerciali e molto altro.

Reddito dalla compravendita

Questa tipologia di guadagno è solitamente generata da specialisti del settore immobiliare, come i broker immobiliari, che guadagnano denaro dalle commissioni sugli immobili che hanno aiutato ad acquistare o vendere, o dalle società di gestione immobiliare, che riescono a mantenere una percentuale sull’affitto.

Scegli la giusta modalità d’acquisto

Esistono diversi modi per fare un investimento immobiliare: si può acquistare una proprietà direttamente, stipulare un mutuo oppure un leasing o ancora mettersi d’accordo per un affitto con riscatto finale. Ovviamente acquistare casa con un versamento immediato del suo costo è una modalità accessibile solo a chi possiede l’intera somma di denaro. Scegliere di acquistarla tramite un servizio finanziario è invece un metodo utile per chi non possiede l’intera somma seppur con qualche rischio in più. Scegliere la metodologia giusta diventa quindi essenziale per fare un buon investimento.

Investire tramite una società

Per gestire meglio il rischio, si può considerare la possibilità di detenere investimenti immobiliari attraverso tipi speciali di entità legali come società a responsabilità limitata, piuttosto che personalmente. Si consiglia, in questo caso, di consultare il proprio consulente legale  per verificare gli eventuali rischi e benefici che una scelta del genere potrebbe causare.

Valutare i pro e i contro di un investimento immobiliare

Nel valutare un investimento immobiliare è giusto anche capire se si tratta effettivamente di un metodo più vantaggioso di altri per produrre guadagno.

Vantaggi di un investimento immobiliare

  • Rischio inferiore rispetto al mercato azionario: il mercato immobiliare non è soggetto alla stessa volatilità del mercato azionario, anche se il potenziale di guadagno è più basso.
  • Flusso di cassa costante: se si possiede più di una proprietà in affitto, il flusso di entrate generato è stabile.
  • Buone agevolazioni fiscali: gli investitori immobiliari possono detrarre tutti i tipi di spese dalle proprie imposte, compresi gli interessi sui mutui, l’ammortamento, l’imposta sulla proprietà e altro.
  • I rendimenti a lungo termine saranno generalmente positivi: nel tempo, la maggior parte delle proprietà accresceranno il loro valore.

Svantaggi di un investimento immobiliare

  • I potenziali rendimenti non sono alti come quelli del mercato azionario. Ad esempio, negli Stati Uniti, dal 1991 al 2019, l’S&P 500 ha guadagnato oltre il 600% mentre i prezzi delle case sono aumentati solo del 160% circa.
  • Gli investimenti immobiliari possono essere molto impegnativi: se si vuole avere la sicurezza di un flusso di reddito costante, allora c’è bisogno di investimenti ingenti tra acquisti, ristrutturazioni, percentuali ad agenzie, tasse etc.
  • Le proprietà non sono investimenti liquidi: ciò significa che è non si può trasformare rapidamente una proprietà in contanti come si può fare con un titolo azionario.
  • La gestione di una proprietà è una sfida: gestire una proprietà immobiliare è un’attività ricca di imprevisti (ad es affitti non pagati, perdite sul tetto, interruzioni di corrente e altro ancora).

Considerare l’investimento in un fondo immobiliare

I fondi immobiliari investono il patrimonio in misura non inferiore ai due terzi in beni immobili, diritti reali immobiliari e partecipazioni in società immobiliari. È una tipologia di fondi presente in Italia dal 1998.

Si tratta di un’interessante alternativa agli investimenti di tipo tradizionale, soprattutto in quelle fasi di mercato in cui la riduzione progressiva dei tassi di interesse rende attraente investire in immobili, data la loro capacità di conservare valore attraverso il passare del tempo.

Il principale vantaggio di questo prodotto è quello di entrare in possesso di uno strumento finanziario diverso rispetto a quelli tradizionali, non legato ad altri indici o mercati. Lo svantaggio invece è legato al fatto che si tratta di uno strumento di medio e lungo periodo e di conseguenza, almeno in teoria, andrebbe acquistato in sede di emissione e conservato fino a scadenza per essere più sicuri di riceverne un guadagno.

Hungry (Green) Minds

Siamo convinti che i piccoli gesti facciano la differenza.
Perciò quando la navigazione è inattiva, appare la schermata di risparmio energetico.
Il tuo monitor consuma meno e l’ambiente ne trae beneficio.

Clicca un qualsiasi punto dello schermo per riprendere la navigazione.

WordPress Video Lightbox